Notizie IVE

Cosa c’è sotto? Chrèon Undercoats Program
venerdì 22 luglio 2016

Cosa c’è sotto? Chrèon Undercoats Program

Categorie: Decorative

Conosciamo la difficoltà di ottenere colori particolarmente saturi se non utilizzando più mani dello stesso prodotto di finitura.  Con il Programma Sottotinte sviluppato dal laboratorio R&D Chrèon, è possibile generare risparmi economici e di tempo applicando prima una mano di sottotinta nella corretta tonalità del colore di finitura.

È ben conosciuta la difficoltà di ottenere colori particolarmente saturi se non utilizzando più mani dello stesso prodotto di finitura, generando un incremento di materiale e soprattutto di manodopera nel caso ci si rivolga ad un professionista.

Con il Programma Sottotinte sviluppato dal laboratorio R&D Chrèon, è possibile generare risparmi economici e di tempo applicando prima una mano di sottotinta nella giusta tonalità del colore di finitura.

Il Programma Sottotinte ha portato alla formulazione di 43 colori, che sono stati abbinati ai vari codici colore di ciascuna delle seguenti cartelle: standard internazionali (NCS, Ral); Chrèon Decorative (Pastelli DAC 20, Smalti, Esterni classic, Esterni style, Color Trainer Interni, Color Trainer Esterni, Color Trainer Young Casa, Color Trainer Young Scuole).

Le 43 sottotinte di Chrèon Undercoats Program sono tutte realizzate a partire dalla base bianca in modo da ottenere la massima copertura nascondendo eventuali stuccature o difformità presenti sul supporto, rendendolo infine cromaticamente uniforme.

L’applicazione della sottotinta permette quindi di uniformare cromaticamente, ottenere colori saturi senza dover dare troppe mani di finitura, cambiare colore senza la preoccupazione per la mancata copertura di una eventuale tinta già presente qualunque essa sia; risultati ottimali con risparmio economico e di tempo!

x